Perchè un portale sulla ristorazione scolastica

Come previsto dall’art.5, comma 3, della Legge della Regione Umbria n.28/2002 “Norme per l’attuazione del diritto allo studio”, il Comune di Perugia fornisce il servizio di refezione scolastica (colazione e pranzo) agli alunni che frequentano la scuola dell’infanzia e la scuola primaria a tempo pieno attraverso un sistema di centri preparazione pasti, a gestione sia diretta, sia indiretta, distribuiti nel territorio.

Il servizio comprende anche il trasporto e lo sporzionamento dei pasti e delle merende di metà mattina in tutte le sedi scolastiche servite.

L’approvvigionamento delle derrate alimentari necessarie alla preparazione dei pasti, in via generale, è affidato alle associazioni dei genitori, sulla base di una apposita Convenzione. Per lo svolgimento di tale funzione le associazioni dei genitori ricevono periodicamente una somma da parte del Comune, quantificata in rapporto al numero degli utenti iscritti al servizio e del personale insegnante che ne ha diritto.

Nelle scuole è adottato un menu comune, validato dai competenti uffici della ASL, che si differenzia nei periodi autunno/inverno e primavera/estate.

Il Comune di Perugia, attraverso i propri uffici ed avvalendosi della consulenza di enti qualificati, svolge un’attenta attività di monitoraggio e controllo sotto il profilo igienico-sanitario e della qualità del servizio.

Il servizio è soggetto ad apposite Tariffe, stabilite di anno in anno dalla Giunta Comunale.

QUESTIONARIO CUSTOMER SATISFACTION

A tutti i genitori delle scuole di Perugia ed il personale interessato, SI AVVISA che sono state pubblicate per la visione le analisi dei questionari dell 'anno scolastico 2012-13 sulla gradibilità...